Costruire

Costruire

Il consumo di energia oggi corrisponde alla riduzione di materie prime e all’aumento dei rifiuti causati dalla frenetica corsa all’oggetto usa e getta. La quotidianità, in occidente,  è caratterizzata dalla necessità di fabbricare beni di largo consumo che non possano essere riparati e la cultura comune ci impone di gettare piuttosto che riparare. Tale processo significa inevitabilmente spreco di energia per produzione e in termini di materie prima, ma significa soprattutto emissioni di CO2 per smaltimento. Il nostro impegno è volto a ripensare il mercato e le sue leggi, favorendo quindi il riuso degli oggi attraverso la ridefinizione di un nuovo valore, che ne aumenti la durabilità prima di subire la trasformazione o lo smaltimento.

Accessori, mobili, vestiti, qualunque cosa può essere reinterpretata, ripensata, riciclata, recuperata.

La ricerca deve tendere allo sviluppo di nuove tecnologie e materiali, per ridurre i consumi migliorando l'efficienza; questo deve intendersi in tutti i settori in cui è prevista l'azione umana del "costruire", qualunque cosa, qualunque oggetto.

Per questo attiviamo sinergie con altri soggetti operanti nel mondo della ricerca scientifica, economica, filosofica e sociale. 

 

fermaglio scatola collana

oggetti di recupero realizzati dall'artista Maria Chiara Belotti